Il caffè: amico per la pelle.

Il caffè: amico per la pelle.

Perché buttare il fondo di caffè depositato nella moka? Lo sapevate che ha diverse proprietà benefiche?  

Il caffè – grazie al suo contenuto di caffeina, una sostanza delicata e non invasiva per l’epidermide – è un cosmetico adatto per la bellezza e il benessere, soprattutto femminile

Cominciamo dai capelli. Il caffè tonifica i vasi del cuoio capelluto, riossigenandolo. È, inoltre, utile per contrastare la forfora: basta strofinare per circa cinque minuti il fondo di caffè attraverso un massaggio sul cuoio capelluto e, quindi, risciacquare. 

Problemi di occhiaie? Anche in questo caso il rimedio è il caffè: favorisce il microcircolo e l’ossigenazione dei tessuti. Procedete così: lasciate in frigorifero il fondo di caffè; estraetelo quando è freddo, mescolatelo con un filo d’olio che ha la funzione di legante e cospargetelo sotto gli occhi con un massaggio. Se desiderate potete preparare anche una maschera a base di caffè con potere purificante-viso. Dovrete utilizzare tre cucchiaini di polvere di caffè, 6 di latte di cocco e un paio di cucchiai di malto di riso. Massaggiate sul viso e lasciate riposare per un quarto d’ora: risciacquate con acqua. La pelle sarà pulita, fresca e tonica. 

Il caffè è un rimedio anche per la cellulite. La caffeina tonifica i vasi sanguigni, favorisce l’ossigenazione dei tessuti, stimolando il drenaggio e la rimozione dei liquidi stagnanti. Un impacco ideale per ridurre l’inestetismo della buccia di arancia si prepara mescolando i fondi del caffè (due o tre) con un po’ di menta e olio di oliva. Il composto deve essere spalmato con massaggi delicati sulle parti del corpo ricoperte da cellulite. Si lascia agire per una ventina di minuti e si risciacqua con un getto di acqua fredda. 

Infine, lo scrub: naturalmente a base di caffè. Il consiglio è di mescolare il fondo con il succo di limone e passarlo tra le mani: favorirà l’esfoliazione e donerà freschezza. Se sostituite lo yogurt al limone (2 cucchiai più uno di fondo di caffè) e passate il tutto su talloni, ginocchia o gomiti: verranno eliminate le cellule superficiali e sarà stimolata la circolazione. 

Non limitatevi, dunque, al gusto di una tazzina di caffè: scoprite il gusto di guardarvi allo specchio con più soddisfazione.